Aggiornamento MUM di Google: cosa c’è da sapere

Google MUM
Google MUM è uno degli aggiornamenti della search più avvincenti, poichè basato sull'intelligenza artificiale. L'obiettivo dovrebbe essere sempre quello di consentire all'utente di ottenere risposte puntuali e veloci per le proprie ricerche
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Le novità di MUM di Google

Il Multitask Unified Model di Google ha visto la luce nel giugno 2021. Il suo scopo è quello di fornire risultati di ricerca che oltrepassano le barriere linguistiche per offrire un’esperienza di ricerca più vicina all’utente. 

L’aggiornamento MUM di Google è innovazione pura che permette di fornire una ricchezza di informazioni prima inaccessibili, perché nascoste intorno ad una query principale. 

Oggi è possibile ottenere più risposte senza dover effettuare ricerche multiple differenti. 

La vera qualità di MUM è il fatto che è in grado di comprendere e tradurre ben 75 lingue diverse, comprese le immagini. 

È l’inizio di MUM ed è il momento di dire addio a BERT.

Vediamo insieme cos’è e come funziona Google MUM e quali sono i vantaggi che porterà.

[TOC]

Cos’è Google MUM

L’ultimo aggiornamento di Google è l’innovazione che rende la ricerca su internet più intuitiva e inclusiva. Il Multitask Unified Model di Google ha come obiettivo quello di fornire risposta alle attuali esigenze di ricerca. Utilizza un algoritmo che si basa sull’intelligenza artificiale e migliora le capacità di ricerca online. 

Perché è importante? Quando si fa una ricerca su internet, si contraddicono le aspettative degli utenti, perché questi ultimi si trovano a dover fare ricerche multiple, barriere geografiche e linguistiche, solo perché il motore di ricerca è poco intuitivo. 

Con MUM tutto questo sparisce e viene sostituito da un sistema intuitivo, più immediato. MUM ha la capacità di capire e di portare soluzioni basate non solo sul contenuto testuale, ma anche sulle interpretazioni. Una nuova versione di ricerca su internet mai vista prima!

Google MUM capisce 75 lingue diverse. Inoltre è in grado di definire la rilevanza della ricerca cambiando il modo in cui le persone accedono e utilizzano le informazioni in rete. 

Vediamo ora come funziona Google MUM e quali sono i suoi vantaggi concreti. 

Come funziona Google MUM

Google MUM sfrutta l’intelligenza artificiale ed elimina la necessità di eliminare le ricerche multiple che gli utenti devono fare per ottenere diversi approfondimenti. L’intelligenza artificiale aiuta a capire e portare soluzioni che interpretano sia testi che immagini, ma anche video e podcast. 

Le soluzioni vengono riunite per rispondere anche alle query più complesse, perché MUM interpreta il significato come lo interpreterebbe un uomo, abbattendo le barriere linguistiche. 

È in grado di eliminare i silos nella ricerca e di vedere le query degli utenti, le esigenze da tutte le varie prospettive, riducendo il tempo che l’utente trascorre a cercare le risposte giuste per ottenere ciò di cui abbiamo bisogno. 

Google MUM: i vantaggi

La capacità di Google MUM di pensare e interpretare utilizzando AI avrà influenza sulle metodologie SEO. Le aziende e i creatori di contenuti online dovranno adeguarsi al nuovo sistema, sarà necessario riflettere di più sull’intento di ricerca dell’utente e sul viaggio dell’utente nella ricerca di una risposta più ampia e stratificata. 

È un passo avanti nei processi di ricerca e nella creazione dei contenuti. 

Google MUM elimina le barriere linguistiche, aiuta a trovare risultati in altre lingue, offre opportunità verso informazioni locali. È un valore aggiunto senza precedenti. 

Le persone possono ottenere risposte specifiche non solo utilizzando termini di ricerca, ma anche attraverso immagini, video o una pagina web. 

Google MUM è 1000 volte più potente di BERT. Ci saranno ancora risposte a domande semplici, ma quelle che ad oggi non trovavano risposta perché troppo complesse, con il nuovo approccio verranno finalmente incluse e accessibili dall’utente. 

La qualità dei contenuti è destinata ad aumentare. Ad oggi i motori di ricerca hanno guidato il modo in cui i contenuti venivano creati, spesso in modo snaturato, concentrandosi su keyword, frasi e intenti, senza tenere in considerazione la persona. L’AI cambierà tutto questo, perché i SEO e i content creator dovranno ripensare il modo di produrre contenuti, per attirare e coinvolgere i visitatori, con un’esposizione sui motori di ricerca totalmente rivoluzionata grazie a Google MUM. 

I contenuti inutili, erroneamente proposti spariranno, lasciando spazio a ciò che è più utile all’utente. 

Vedremo un nuovo modo di progettare siti web, con necessità di rivolgersi a SEO capaci di innovare e di creare strategie in questa nuova ottica, grazie a Google MUM. 

search intent, intento di ricerca
Google Search

Come funziona il search intent

La guida per creare contenuti in linea con l’intento di ricerca Per ottimizzare le pagine per una data parola chiave la prima cosa da fare è controllare il suo intento di ricerca. L’intento di ricerca è un concetto

READ MORE
social media
Blog

Come ottimizzare i Social media per le vendite

Obiettivo: Usare i Social media per promuovere la propria azienda. Esistono soluzioni tecniche e pratiche che possono portare risultati davvero soddisfacenti, ma è importante rivolgersi ai professionisti per evitare errori grossolani o perdere la fiducia nelle possibilità di vendita e conversione. Ecco alcuni consigli pratici da tenere sempre in evidenza…

READ MORE
Contattaci per maggiori informazioni al nr. 393349876395
This is default text for notification bar

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi