Link building: strategia a più livelli

Esistono strategie di link building puntuali ed efficaci, studiate "a tavolino", in grado di garantire il massimo rendimento. Cosa c'è dietro le grandi campagne di link building e perchè non sempre è preferibile improvvisare, scegliendo invece di rivolgersi ai professionisti del settore, come Elemaca.

Che cos’è la strategia a più livelli nella link building

La link building è molto importante per il posizionamento del tuo sito sui motori di ricerca. Esistono diverse strategie di link building, ma il modo ottimale per farlo è attuare un piano a più livelli. In questo articolo vediamo come funziona la strategia di link building a più livelli, quali sono i benefici e i rischi di questo tipo di ottimizzazione off-page dei motori di ricerca (SEO). Qui capiremo insieme come funzionano i backlink a livelli nel marketing digitale. Tutto questo serve anche come guida per spiegare come i diversi livelli di link migliorano l’autorità del dominio e l’autorità della pagina per il tuo sito web e contribuiscono ad aumentare il posizionamento nelle pagine dei risultati dei motori di ricerca.

Link building strategia a più livelli: di cosa si tratta

Il link building a livelli consiste in un processo di costruzione di backlink da una varietà di fonti al tuo sito web attraverso un sistema a livelli. Una corretta strategia di link building a livelli consiste in 3 livelli in cui si costruiscono backlink ai propri backlink per scopi SEO. Lo scopo di utilizzare i backlink a livelli è quello di passare più link equity possibile al tuo sito principale per aumentare il valore di PageRank per il SEO, riducendo al minimo il rischio di creare un profilo di backlink innaturale.

Il flusso corretto del sistema si svolge in questo modo, ed è tutto estremamente semplice: 

  • I backlink di livello 1 puntano al sito principale (ad esempio, homepage o URL di una singola pagina web).
  • I backlink di livello 2 puntano solo a un backlink di livello 1.
  • I backlink di livello 3 puntano solo a un backlink di livello 2.

Questa strategia di linking a livelli permette di inviare link equity sia direttamente che indirettamente al vostro sito principale per aumentare il ranking nelle SERP.

Strategia di link building a livelli: primo livello

I backlink di primo livello sono i link più importanti in una strategia di link building a più livelli, perché puntano direttamente al tuo sito web. Pertanto, i backlink di livello 1 dovrebbero essere i link di più alta qualità che si ottengono, in modo da poter passare la maggior parte della link equity attraverso questi backlink per aumentare il valore del PageRank per il SEO. Quando si costruiscono backlink di primo livello, ci si dovrebbe concentrare sulla qualità, la rilevanza e il contesto di ogni link che si acquisisce per il proprio sito web. I backlink di primo livello dovrebbero anche essere backlink dofollow che trasferiscono il maggior valore di PageRank. È meglio avere meno link di alta qualità di livello 1 che più backlink di qualità inferiore a questo livello.

I backlink di livello 1 possono andare direttamente alla homepage del tuo sito web per aumentare l’autorità del dominio o a singoli URL per migliorare la metrica dell’autorità della pagina.

Strategia di link building a livelli: secondo livello

I backlink di secondo livello sono i secondi link più importanti per il link building a livelli, perché questi link puntano ai vostri backlink di primo livello. Per quanto riguarda la qualità dei backlink di secondo livello, non è necessario essere così “severi”, perché non inviano direttamente link equity al tuo sito web. 

Lo scopo dei backlink di secondo livello è quello di migliorare il valore di PageRank dei link di livello 1 attraverso un mix di qualità e quantità. Tutto ciò che non è puro spam è in genere abbastanza buono per il link building di livello 2. E possono essere una miscela di link dofollow e nofollow.

L’obiettivo è costruire backlink di secondo livello su una scala più alta dei vostri backlink di livello 1, il che spesso significa che dovete abbassare il livello di qualità per ottenere più backlink creati in un periodo di tempo più breve. Tuttavia, questo non significa che non possiate avere link di livello 2 di alta qualità. Se potete crearli, allora dovreste sicuramente farlo per il SEO.

Ricordatevi solo di puntare i backlink di secondo livello a un link di primo livello in modo che la link equity possa essere passata indirettamente al sito principale.

Strategia di link building a livelli: terzo livello

I backlink di terzo livello sono l’ultimo livello di link che si crea in una strategia di link building a livelli. Lo scopo di questi link è puntare ai tuoi backlink di livello 2.

Molti esperti SEO e agenzie di link building considerano i backlink di terzo livello come concentrati al 100% sulla quantità di link da costruire senza alcun riguardo per la qualità, la rilevanza o il contesto. L’obiettivo finale con i backlink di terzo livello è quello di crearne il maggior numero possibile nel minor tempo possibile per potenziare i vostri link di livello 2.

Vantaggi del Link Building a livelli

Ci sono diversi vantaggi di questa strategia, primo su tutti il beneficio dell’aumento di ranking. Il vantaggio principale del link building a livelli è che può dare al tuo sito una spinta nel ranking dei motori di ricerca. Il motivo per cui questa strategia è usata dai proprietari di siti, dalle agenzie di link building e dai SEO professionisti è che funziona per aumentare il ranking per le parole chiave di destinazione nelle SERP.

Acquisire backlink di alta qualità in modo naturale richiede tempo e può anche essere costoso. Siete letteralmente alla mercé di altri proprietari di siti web per aggiungere backlink organici al vostro sito web ogni volta che lo ritengono opportuno. Inoltre, ottenere link di qualità può essere costoso quando si cerca di stabilire quei tipi di backlink da siti web affidabili e credibili. 

Checklist Seo per i blog
Blog

Checklist seo per i blog

La guida per creare i migliori contenuti per il tuo blog: scopriamo insieme i passaggi fondamentali da seguire per poter pubblicare contenuti sul web in maniera efficace

READ MORE
Google MUM
Google Search

Aggiornamento MUM di Google: cosa c’è da sapere

Google MUM è uno degli aggiornamenti della search più avvincenti, poichè basato sull’intelligenza artificiale. L’obiettivo dovrebbe essere sempre quello di consentire all’utente di ottenere risposte puntuali e veloci per le proprie ricerche

READ MORE
Wordpress

Come realizzare un sito web ecommerce

Come creare un sito ecommerce funzionale e che riesca a convertire? Potresti voler espandere il tuo business anche online, pur avendo un negozio fisico oppure potresti voler creare un ecommerce e lavorare solo tramite strumenti digitali. Qualunque sia la tua necessità quando crei un sito ecommerce ci sono alcune caratteristiche di cui tener conto per avere un business di successo.
In questo articolo vediamo insieme quali sono gli elementi che non possono mancare in un sito ecommerce.

READ MORE
Contattaci per maggiori informazioni al nr. 393349876395
This is default text for notification bar