Come ottimizzare i Social media per le vendite

social media
Obiettivo: Usare i Social media per promuovere la propria azienda. Esistono soluzioni tecniche e pratiche che possono portare risultati davvero soddisfacenti, ma è importante rivolgersi ai professionisti per evitare errori grossolani o perdere la fiducia nelle possibilità di vendita e conversione. Ecco alcuni consigli pratici da tenere sempre in evidenza...
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Il social media marketing è uno strumento che permette potenzialmente alle aziende di aumentare le vendite. Quando si creano i canali social aziendali bisogna porsi delle domande, chiedersi qual è l’obiettivo che si vuole raggiungere attraverso i social media?

Molte aziende pensano che basta essere presenti e pubblicare dei contenuti. In realtà è possibile guidare le vendite e aumentare la fedeltà dei clienti. 

I social media contano quasi 3,5 miliardi di utenti attivi in tutto il mondo. Potenzialmente questa è una grande opportunità per le aziende, però bisogna saper ottimizzare i social media per poter cogliere le occasioni. 

Vediamo insieme come ottimizzare i social media aziendali per aumentare le vendite.

Cosa significa ottimizzare i social media 

Ottimizzare i social media significa usare le reti per crescere e trasmettere il messaggio di un brand: aumentare la consapevolezza sui prodotti e servizi, creare relazioni con i clienti e aumentare le vendite. L’ottimizzazione dei social media e la SEO hanno un obiettivo molto simile: far vedere i contenuti a più persone possibili. 

Perché è importante ottimizzare i social media

Ottimizzare i social media serve per tenere traccia dell’engagement degli utenti sui social media. Alcuni studi dimostrano che il 21% degli utenti non segue un marchio sui social media perché pubblica sempre gli stessi contenuti. 

Anche i post troppo frequenti tendono ad allontanare gli utenti. 

Ogni azienda deve essere al passo con i contenuti e con il coinvolgimento degli utenti. 

L’ottimizzazione dei social media serve per sapere dove allocare le risorse per avere maggiori ritorni sugli investimenti. 

Ottimizzare social media: scegliere il canale giusto

Prima di tutto bisogna scegliere la piattaforma giusta. Per fare questo bisogna sapere dove sono i vostri potenziali clienti, dove passano la maggior parte del tempo online. Una volta scelta la piattaforma giusta bisogna distinguersi dai competitor. Dovete pensare fuori dalle righe e differenziarvi con i vostri contenuti. 

Mettiti in contatto con gli influencer della tua nicchia

Influencer marketing è una componente essenziale del social media marketing. Sfrutta la loro audience per posizionare i tuoi prodotti, coinvolgendo i creator che maggiormente rispecchiano i tuoi valori. Se il tuo prodotto piace ne parleranno con il loro pubblico e la tua visibilità aumenterà. 

Crea contenuti di qualità per i social media

Creare contenuti di qualità significa dare risposte alle domande che i tuoi potenziali clienti stanno già ponendo. Usa i social media per iniziare una relazione con il tuo pubblico, invece di puntare ad acquisire nuovi contatti cura prima di tutto il pubblico che ti ha già scelto. Questo può significare creare guide, offrire freebie, ospitare webinar gratuiti, per creare un rapporto di fiducia e ottenere credibilità nel mercato. 

Attenzione però a non infastidire il tuo pubblico, non spammare, ma crea vere e proprie relazioni. Questo significa fare commenti genuinamente interessati, rispondere, creare interazione. 

Usa il formato video per i social media

I video hanno un impatto maggiore rispetto alle immagini e ai testi. Creare video per Youtube e per altri canali può avere un impatto sulla consapevolezza del tuo brand. 

Youtube in particolare funziona come un motore di ricerca e Google posiziona i tuoi contenuti tra i risultati nella SERP

Crea uno shop per i canali social

Molti social media offrono la possibilità di vendere direttamente dal canale, diminuendo così i passaggi all’utente che deve completare l’acquisto. 

Puoi usare i social media in questo modo, come vetrina. Inoltre puoi chiedere ai tuoi clienti di taggarti quando ricevono i tuoi prodotti, in modo da aumentare la visibilità e la tua reputazione. 

Il flusso di lavoro per ottimizzare i social media

Per sapere quali contenuti creare e quali sono gli orari giusti per pubblicare studia quello che fa la concorrenza. 

Guarda cosa propongono e cosa piace di più agli utenti. In questo modo puoi strutturare il tuo piano editoriale e testare ciò che funziona per te. 

Guarda la concorrenza per scoprire quali domande fanno le persone, quali sono i loro problemi, aspettative, desideri. Usa i tuoi social media per proporre sondaggi e scoprire quali domande fanno le persone sui tuoi prodotti. Puoi usare tool e siti web come Quora per scoprire quali sono le domande più frequenti.

I social media richiedono tempo. Devi organizzare una quantità stabilita di ore per il lavoro sui social media. 

Questo è molto importante, sia per poter testare cosa funziona e quanto il lavoro sui social media produce in termini di ritorno sugli investimenti. In più ne va anche della qualità del lavoro. 

Usa i social media come se fossero un test. Pubblica, raccogli dati, osserva cosa è andato bene e replica. Puoi conoscere cosa funziona bene e cosa non funziona, in modo da ottimizzare le risorse. 

Studia le interazioni, le conversioni e scopri cosa vuole la tua audience. 

Analizza gli hashtag della tua nicchia e utilizzali con parsimonia in quei canali dove sono previsti e hanno senso. 

Fai video in diretta, sono molto popolari e le persone amano partecipare alle live. Puoi sfruttare le dirette per rispondere alle domande più frequenti e raggiungere le persone in modo più vicino a loro. 

Programma le campagne di advertising per dare un boost ai tuoi canali social, tieni conto che hai bisogno di un copy e una grafica in grado di convertire il pubblico in follower, perché la concorrenza è molto alta. 

I social media sono quindi un ottimo canale di acquisizione a patto di usarli correttamente. Ottimizzare i social media significa prima di tutto conoscere il proprio pubblico, sapere dove passa la maggior parte del proprio tempo online e creare contenuti su quei canali. 

Abbiamo visto come sfruttare al meglio i canali social per aumentare la brand awareness e aumentare il ritorno sugli investimenti, ma ogni nicchia richiede una strategia personalizzata in base allo studio e all’analisi del settore. 

Google MUM
Google Search

Aggiornamento MUM di Google: cosa c’è da sapere

Google MUM è uno degli aggiornamenti della search più avvincenti, poichè basato sull’intelligenza artificiale. L’obiettivo dovrebbe essere sempre quello di consentire all’utente di ottenere risposte puntuali e veloci per le proprie ricerche

READ MORE
Chatbot
Wordpress

Migliore chat sito web: quali scegliere

Vi proponiamo le 6 migliori servizi di chat per gestire il servizio clienti, utili per ridurre online il divario tra azienda – portale web e users / customers. Ci sono soluzioni sicuramente molto professionali adatte a qualsiasi tasca e per qualsiasi soluzione tecnica, compresi i famosi “bot”.

READ MORE
social media
Blog

Come ottimizzare i Social media per le vendite

Obiettivo: Usare i Social media per promuovere la propria azienda. Esistono soluzioni tecniche e pratiche che possono portare risultati davvero soddisfacenti, ma è importante rivolgersi ai professionisti per evitare errori grossolani o perdere la fiducia nelle possibilità di vendita e conversione. Ecco alcuni consigli pratici da tenere sempre in evidenza…

READ MORE
Contattaci per maggiori informazioni al nr. 393349876395
This is default text for notification bar

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi